Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

XXII Convegno Regionale AINAT – SIN-T

novembre 16

XXII Convegno Regionale AINAT – SIN-T in collaborazione con Associazioni di Volontariato ( A.Ma.R.A.M. ONLUS )

La neurologia del  territorio  quotidianamente si  confronta   con  varie comorbidità. Spesso sono richieste convergenze diagnostiche  e sinergiche con altri specialisti e coordinamenti  con i medici di medicina generale. Operare secondo modalità coerenti e condivise è un approccio moderno ed efficiente, una necessità sempre più pressante.

In questo XII convegno  regionale AINAT si tratteranno varie tematiche neurologiche orientate alla multidisciplinarietà ed alla costituzione di reti funzionali e PDTA.

A livello diagnostico, con le sinergie con neuroradiologi e medici nucleari per il corretto ed efficace utilizzo di strumenti e procedure avanzate nello studio delle malattie neurodegenerative; nello gestione delle cefalee l’integrazione sarà con otorini e neurochirurghi; gli pneumologi saranno coinvolti nello studio e trattamento dei disturbi del sonno: gli specialisti della terapia del dolore e gli anestesisti nel trattamento di patologie neurodegenerative in fase avanzata ad alta complessità.

E ancora, saranno discusse le sinergie operative  con i fisiatri per implementare l’efficacia della presa in carico dei pazienti con patologie neurologiche croniche e si proporranno procedure razionali con i genetisti nello studio ed inquadramento delle malattie rare. Ma sul presupposto ineludibile della centralità del malato sarà dato rilievo alla continuità della presa in carico dei pazienti dopo ricoveri ospedalieri,  attraverso PDTA  che prevedano  eventualmente residenzialità territoriale in fase di post acuzie, offerta di residenzialità di soccorso alle cure domiciliari complesse  (presso i PTA-presidi  territoriali di assistenza e centri socio sanitari diurni per pazienti con comorbidità  internistiche). Saranno illustrati le innovazioni tecnologiche a supporto della riabilitazione e di più adeguati reinserimenti dei pazienti nel contesto socio-ambientale (telemedicina, domotica, protesica).

Infine, ma non per importanza, si darà ampio spazio alle associazioni che nel privato sociale svolgono un prezioso compito di informazione, indirizzo e supporto per i pazienti.

 Evento brochure