CREDO CHE…

Credo che nella malattia rara ci sia la forza della speranza e del coraggio.

Credo che nella qualità e nell’impegno di medici  e  ricercatori che non smettono mai di cercare soluzioni e cure.

Credo che per vivere la malattia ci sia bisogno di molto coraggio e molta forza per andare avanti.

Credo che ci si debba voler molto bene per cercare di superare ogni timore nell’attesa e nella speranza di una cura che  molte volte non c’è.

Perchè la vita va vissuta a pieno senza sprecarne neanche un secondo.

 

di Federica Ramin, classe 1 B°, scuola media Istituto O. M. Corbino “Francesca Morvillo”, Augusta (SR).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.