La parola volontario

La parola volontario proviene dal latino voluntas, definisce una persona dotata di benevola disposizione d’animo verso l’altro.  il volontario è colui che sa amare, sa donare il suo tempo e le sue opere al prossimo che soffre ed ha bisogno di aiuto. E’ sempre disponibile nelle situazioni più difficili e si dedica al bene perché crede che nessuno debba avere meno di lui o debba essere umiliato nella  dignità. Il volontario ha una missione difficile da portare avanti, spesso è lasciato solo ma non si scoraggia mai, si stanca ma non si ferma mai perché sa che la sua opera è unica, insostituibile, gratuita e appassionata sa, infatti, che non può fermarsi dinnanzi ad un bisogno colto o ad una richiesta di aiuto. Il volontario si riconosce dallo sguardo attento e profondo, ha due braccia larghe e forti, due gambe instancabili, ha soprattutto una mente aperta a tutte le soluzioni possibili e un cuore sanguinante d’amore. E’ la stampella d’Italia, senza del volontario, spesso senza la sua generosa azione di sollecitazione verso i malati rari, tanto invisibili e posizionati in un’immaterialità inesistente, ogni Paese perderebbe quel collante di umanità che fa tanto ben crescere la società. Oggi con questa iniziativa vogliamo premiare, ma soprattutto evidenziare il valore di tutti i volontari, di queste persone speciali che sono sedimento di amore e di coesione sociale. Li ringrazio perché il loro essere tra i malati rappresenta un grande raggio di luce e di speranza per una generazione di volontari ancora migliore, e noi tutti qui presenti li omaggiamo  idealmente con un grande e caloroso abbraccio. Ringrazio le Autorità e tutti i partecipanti a cui va il mio plauso per la sentita partecipazione a questa iniziativa di A.M.A.R.A.M., infine coloro che ci sostengono per rendere più efficace la nostra opera di bene comune tra persone sofferenti, ma tanto grandi e coraggiose perché sanno amare la Vita nonostante le loro fragilità.

Scritta da Dottoressa Italia Buttiglione in occasione del seguente evento:-
https://www.amaram.it/opera-umana-piu-bella-e-di-essere-utile-al-prossimo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.